HOME | FREE INTERNET | ADSL | FONIA | ENERGIA SOLARE | ASSOCIAZIONI | SERVIZI | CHI SIAMO
assistenza | mailing list | chat | pannelli solari | registrazione domini | download | varie | pubblicità

Energia solare:

introduzione e nostra politica di vendita

quanto posso risparmiare?

contributi Regionali e contributi Statali

sei un installatore?

corsi per installatori


Conto Energia: finanziamenti solari

conto energia: cos'è?

esempi conto energia

chiedi il conto energia

predisponi la casa


Acqua calda dal Sole:

introduzione al solare termico

quanti pannelli servono?
-> 2 persone
-> 3 persone
-> 4 persone

pannelli solari termici
-> pannelli piani
--> pannello solare PA25
--> pannello solare PA18
--> pannello solare PA10
-> pannelli sotto vuoto

tipi di impianti solari:
-> circolazione naturale
--> kit CN1-150
--> kit CN2-220
-> circolazione forzata
--> kit CF2-300
--> kit CF3-500


kit per acqua calda solare con finanziamenti


riscaldamento ad energia solare


predisposizione casa



Corrente elettrica dal Sole:

introduzione al solare fotovoltaico

domande frequenti

pannelli fotovoltaici silicio
-> amorfo da 40W
-> monocristallino 165W
-> monocristallino 100W
-> monocristallino 75W
-> monocristallino 55W


kit fotovoltaici:
-> kit da 1.200 Wp
-> kit da 2.000 Wp
-> kit da 3.000 Wp


kit fotovoltaici per bandi finanziamento:
->introduzione
--> kit da 1.980 Wp
--> kit da 2.970 Wp
--> kit da 3.960 Wp
--> kit da 4.950 Wp


compera on line:

tutti i prodotti
kit fotovoltaici
pannelli solari termici
serbatoi solari
centraline solari
kit solari termici
accessori solari
scaldabagni solari
riscaldare abitazioni
cucina solare
pannelli fotovoltaici
kit fotovoltaici
ottimizzatori solari
celle fotovoltaiche
celle solari flessibili
kit solari per baite
regolatori di carica
inverter isola
inverter rete
pannelli solari camper
pannelli solari nautica
monitoraggio impianti
inseguitori solari
connettori fotovoltaici
cavi e quadri solari
staffe fissaggio
staffe fissaggio pro
semi-integrazione tetto
integrazione innovativa
staffe lamiera grecata
staffe moduli no cornice
collaudi fotovoltaici
batterie solari
lampioncini solari
lampioni solari
lampade votive solari
lampadine
gadget solari
giochi solari
auto elettriche
catering biodegradabile
piatti biodegradabili
bicchieri biodegradabili
posate biodegradabili
tovaglie e asciugatutto
eco gelaterie
eco imballaggio
vernici naturali muri
vernici naturali legno
smalti naturali metallo
eco scuola
ufficio ecologico
eco-informatica
igiene sostenibile
batterie caricabatterie
pannolini biodegradabili
pannolini lavabili
cellulari solari ecologici
comunicare eco
risparmio acqua
recupero acqua piovana
risparmio elettricità
riscaldamento casa
condizionamento solare
termocamere infrarossi
fuel cell
celle combustibile kit
automobili idrogeno
generatori eolici
vernici anti solari
mattoni per bioedilizia
isolamento eco
elettrodomestici eco
corsi e libri solari
servizi internet
cover anti radiazioni

May 28, 2017 18:29:36


Caratteristiche di un impianto solare a pannelli solari a circolazione forzata.

Questi tipi di impianti solari utilizzano, a differenza degli impianti a circolazione naturale, per fare circolare il fluido riscaldato dai raggi solari, una pompa elettrica, governata da una centralina solare e da alcune sonde.
In estrema sintesi il funzionamento di un impianto solare a circolazione forzata è questo: i pannelli solari sono collegati ad una serpentina contenuta in un serbatoio; il fluido contenuto nei pannelli solari si riscalda e fa scattare una sonda installata in prossimità dei pannelli stessi, la sonda comunica con una centralina elettronica solare che a sua volta governa una pompa elettrica.
Questa pompa quindi si innesta e spinge il fluido caldo all'interno della serpentina contenuta nel serbatoio, dove lo stesso va a scaldare l'acqua che utilizzeremo per lavarci.

In pratica esistono in realtà due circuiti distinti all'interno del nostro impianto solare: un primo circuito è di tipo 'chiuso' e collega i pannelli solari alla serpentina nel serbatoio.
In questo circuito la circolazione del fluido riscaldato dal sole avviene tramite una pompa elettrica che interviene solo quando scattano determinate differenze di temperatura tra la temperatura del fluido contenuto nei pannelli solari e quello contenuto nel serbatoio. Questo viene fatto per non fare funzionare a tempo pieno la pompa che potrebbe danneggiarsi, ma soprattutto per impedire che durante la notte i pannelli solari diventino un dissipatore del calore faticosamente accumulato durante la giornata.
In questo circuito chiuso è sconsigliato immettere acqua pura, in quanto si corre il rischio che la stessa ghiacci durante i mesi invernali e che quindi rovini l'impianto solare stesso.
Per ovviare ai rischi del ghiaccio si utilizza una miscela di acqua e glicole, un pò come succede per gli impianti tradizionali di riscaldamento, dove si immette nel circuito un anti-congelante.

Il secondo circuito è di tipo 'aperto' e collega il serbatoio con il nostro impianto idrico, e quindi sfrutta la normale pressione dello stesso, per fare circolare l'acqua calda ottenuta dal Sole così da poter essere utilizzata.

Componenti di un impianto solare a circolazione forzata:
Pannelli solari: uno o più pannelli solari. I pannelli possono essere sia di tipo piano che di tipo sotto vuoto, a seconda delle prestazioni che si vogliono ottenere.
Serbatoio per la circolazione forzata: particolare tipo di serbatoio normalmente verticale, può contenere già al suo interno eventuali valvole di sicurezza e un vaso di espansione per evitare danni in caso di sovrariscaldamento. Il serbatoio contiene anche la serpentina per il trasferimento del calore dalla miscela di acqua e glicole all'acqua sanitaria, e a volte contiene anche una resistenza elettrica per scaldare l'acqua nel caso la stessa non sia sufficientemente calda per l'uso, oppure, sempre per questo scopo, può contenere una seconda serpentina collegata alla propria caldaia o scaldabagno, in modo da tenere sempre ad una buona temperatura l'acqua calda. Ricordiamo che il serbatoio può venire installato in qualsiasi luogo all'interno dell'abitazione.
kit di fissaggio dei pannelli per tetti a tegola: piccole staffe in acciaio da utilizzare per fissare i pannelli solari alla struttura del tetto. Nel caso si disponga di un tetto piano esiste un'altra struttura per il fissaggio su tetto piano dei pannelli solari.
pompa elettrica: pompa elettrica controllata da una centralina solare. La pompa permette la circolazione della miscela acqua-glicole dai pannelli solari al serbatoio e viceversa, ovunque il serbatoio sia installato all'interno dell'abitazione.
centralina elettronica solare: questa centralina, normalmente fornita di processore e di display per le programmazioni, controlla il funzionamento della pompa facendola partire solo quando è necessario, grazie ai dati forniti da due o più sonde inserite in vari punti del circuito solare.


I lati positivi di questo tipo di impianto sono legati principalmente al fatto che la circolazione, avvenendo in maniera forzata, permette di posizionare il serbatoio in qualsiasi posizione all'interno dell'abitazione, quindi da un punto di vista estetico dall'esterno della casa si vedranno solo i pannelli solari adagiati comodamente sul tetto.
Senza quindi gli inestetismi possibili con gli impianti solari a circolazione naturale che spesso richiedono il posizionamento del serbatoio sopra i pannelli solari in maniera a volte antiestetica o sporgente.
Non è richiesta una particolare robustezza del tetto o del sottotetto, che non deve più necessariamente ospitare un pesante serbatoio ( fino a 300 - 500 Kg. ).
La circolazione forzata offre comunque un rendimento leggermente superiore di quello di un impianto a circolazione naturale, in quanto il fluido termo-vettore circola in maniera più rapida e fluida all'interno del circuito solare.

I lati negativi sono difatto legati ad un aumento dei costi di acquisto, e di eventuale assistenza in caso di guasto, della pompa, della centralina solare o delle sonde, oltre al fatto che comunque, pur consumando poca energia elettrica, l'impianto solare diminuisce la sua resa energetica in quanto dobbiamo prevedere comunque un minimo di spreco energetico per garantire la circolazione forzata del fluido caldo proveniente dai pannelli solari.
Comunque questa perdita di rendimento va a compensare con la maggiore resa di questo tipo di impianto vista nel punto precedente.

Clicca invece su questo link se vuoi avere maggiori informazioni sul funzionamento di un impianto solare a circolazione naturale.




Clicca QUI per contattare il nostro ufficio, inviare un messaggio, o per chiedere maggiori informazioni

Tutti i nostri prodotti sono venduti, spediti e con assistenza curata da:
Equanet s.r.l. - Via del Lavoro 22, 20010 Casorezzo ( MI ) - p.i.:03074010962
preghiamo telefonare per prendere appuntamento prima di venire in sede!
tel.: 02 44417212 ( 9.00-12.30 14.00-17.30 ) email: solare@ecorete.it